Nuova Mercedes Classe V

Difficile imbrigliare in una definizione il Mercedes Classe V. Quello che un tempo si chiamava Viano, è certamente il van passeggeri più di classe sul mercato, ma ha sempre rappresentato un’alternativa anche alle classiche monovolume. E la nuova versione intende conquistare un maggior numero di clienti privati, magari con famiglia numerosa al seguito e lo fa con un design più slanciato e di impatto.

Classe V

Normale, lunga o lunghissima?

E’ disponibile in tre varianti di carrozzeria, una – ordinabile fin da ora – denominata Long, che misura 5,12 metri e con un passo di 3,2 metri, le altre due – a listino entro fine anno – sono la Extra Long (5,37 metri) e la Compact (da 4,89 metri). Eccellente la dotazione di serie fin dall’allestimento Executive, che prevede: specchietti retrovisori regolabili e riscaldabili, climatizzatore semiautomatico, sensori oscurità e pioggia, schermo a colori e volante multifunzione.

Dotazione da berlina

Optando per le versioni top di gamma Sport e Premium, le dotazioni qualificanti aumentano con: cerchi in lega fino a 18 pollici, sospensioni Agility Control, luci a led con sistema Intelligent Light System, touchpad con navigatore satellitare Garmin “Map Pilot”, sedili in pelle e tavolino, per trasformare la Classe V in un vero e proprio ufficio viaggiante. Oppure mantenere la configurazione standard e caricare amici e famigliari fino a occupare tutti e otto i posti!

Uno che si fa in tre

La scelta delle motorizzazioni prevede un solo propulsore – il quattro cilindri turbodiesel da 2,1 litri – declinato in tre diversi step di potenza da 136 ,163 o 190 cv. Per le prime due si può avere il cambio automatico a sei marce, mentre per la250 CDI BlueTec è previsto l’automatico 7G-Tronic Plus a 7 rapporti. I consumi variano da 5,7 a 6,1 litri per 100 km, mentre i prezzi partono da 40.399 euro.

Redazione Motori360

viaMotori360.it